Casa passiva, Terrugia, AL

Nuova costruzione abitazione bifamiliare a bassissimo consumo energetico

Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL
Casa passiva, Terrugia, AL

Con il forte desiderio della Committenza, l'involucro di questa nuova residenza sulle colline del Monferrato è stato concepito contenendo al massimo le dispersioni termiche ed adottando le "strategie" costruttive di una Passivhaus: elevata coibentazione termica, temperature interne uniformi, tenuta all'aria, ventilazione controllata, minimizzazione dei ponti termici, elevata qualità costruttiva, sostenibilità energetica ambientale.

La concezione architettonica compatta ha aiutato la progettazione dell'involucro che è stato isolato termicamente in maniera continua, diversificando i materiali coibenti in maniera da evitare anche il surriscaldamento interno estivo, oltre a contenere le dispersioni termiche invernali. Innumerevoli nodi costruttivi e dettagli sono stati studiati ed indagati anche con l'uso del software Therm, per verifcare le temperature superficiali interne e dunque l'assenza di muffe-condense in fase di utilizzo ed il fabbisogno energetico dell'edificio è stato calcolato con il software PHPP predisposto appositamente dal Passivhaus Institut di Darmstadt (D) per il calcolo del bilancio energetico degli edifici; infne è stata curata la tenuta all'aria ed al vento dell'involucro tramite la posa di nastri e teli.

Dal punto di vista impiantistico, la casa si riscalderà e raffrescherà perlopiù in maniera passiva, utilizzando l'energia solare passiva e l'energia interna di scarto, senza dover ricorrere ad un impianto di riscaldamento tradizionale; sarà presente una macchina per la ventilazone meccanica controllata continua degli ambienti interni, al fine di assicurare aria salubre e comfort igienico.